Informativa
Il nostro sito web utilizza cookies, anche di terzi, per assicurarti la migliore esperienza di navigazione. Per maggiori informazioni o per modificare le tue preferenze sui cookies di terzi accedi alla nostra Cookie Policy.


06#Grande Guerra - Monte Grappa ed i Luoghi di Canova
Descrizione Itinerario

L’itinerario è localizzato nella Pedemontana trevigiana e mette in comunicazione il Piave con i siti canoviani di Possagno e Crespano del Grappa, per inerpicarsi quindi sul versante meridionale del Grappa, raggiungendo i camminamenti e le trincee della Prima Guerra Mondiale del Monte Boccaor. Tre i temi principali che caratterizzano l’esperienza del visitatore: innanzitutto la tematica della Grande Guerra, testimoniata dalla sagoma imponente del Sacrario di Cima Grappa, a memoria internazionale dei caduti del Primo Conflitto Mondiale, e dal complesso degli osservatori e dei sistemi difensivi in quota, decise “incisioni” su un territorio storicamente connotato da una altrettanto decisa identità, legata alle pratiche dell’alpeggio e alla produzione casearia. Il secondo “motivo” è legato al neoclassicismo di Antonio Canova, che ha come elementi territoriali principali la Casa Museo dello scultore, la Gipsoteca e il Tempio a Possagno e il caratteristico tempietto della Madonna del Covolo a Crespano del Grappa, edificio di dimensioni ridotte, simile al Pantheon, posto in posizione panoramica. La stessa Gipsoteca introduce infine il terzo “motivo” del viaggio, inerente l’architettura di Carlo Scarpa, per la presenza del celebre ampliamento dei locali museali. A poca distanza è visitabile anche un altro capolavoro di Scarpa: il cimitero di S. Vito di Altivole con la tomba Brion.