Informativa
Il nostro sito web utilizza cookies, anche di terzi, per assicurarti la migliore esperienza di navigazione. Per maggiori informazioni o per modificare le tue preferenze sui cookies di terzi accedi alla nostra Cookie Policy.


08#Pedemontana / "Ippovie delle Prealpi Trevigiane e Bellunesi"
Descrizione Itinerario

La Pedemontana Veneta, che si estende ai piedi dei rilievi prealpini dal lago di Garda fino ai confini con il Friuli Venezia Giulia, presenta rilevanti peculiarità di sicuro interesse per il visitatore. Aree boschive, corridoi fluviali, risorgive, ville venete, fortificazioni, città murate, prodotti enogastronomici rinomati costituiscono gli “elementi forti” di questo territorio, riconosciuto a livello internazionale e ufficiale “tematismo” all’interno del sistema turistico regionale. Il contesto pedemontano compreso tra i fiumi Brenta e Livenza ha una particolare attrattività dal punto di vista paesaggistico e può contare sulla presenza di un ricco patrimonio storico culturale, che fa riferimento a diversi momenti storici, dalla preistoria, all’epoca dei comuni e delle signorie, fino ai tragici avvenimenti della Grande Guerra. L’itinerario ha come basi di partenza Bassano del Grappa, città universalmente conosciuta per il palladiano Ponte degli Alpini, e San Zenone degli Ezzelini, dominata dal Colle Castellaro, legato all’epopea dei Da Romano e alla loro tragica decaduta. Il percorso, attraversando la pedemontana del Grappa e i siti canoviani di Possagno, supera il Piave e raggiunge le celebri colline del Prosecco fra Valdobbiadene e Vittorio Veneto, tappa obbligata per il turista amante dell’enogastronomia. Spingendosi a nord verso il massiccio prealpino, il sistema delle Ippovie delle Prealpi Trevigiane e Bellunesi consente di effettuare delle piacevoli escursioni a cavallo, fra boschi incontaminati e paesaggi mozzafiato.