Informativa
Il nostro sito web utilizza cookies, anche di terzi, per assicurarti la migliore esperienza di navigazione. Per maggiori informazioni o per modificare le tue preferenze sui cookies di terzi accedi alla nostra Cookie Policy.


13#Anello del Veneto
Descrizione Itinerario

Per mezzo di un ampio tracciato circolare fra laguna e terraferma, l’itinerario permette di godere delle innumerevoli eccellenze ambientali e storico artistiche del Veneto centrale. Il percorso, ottimale per l’escursionismo in bicicletta, dal centro storico veneziano si sposta nel litorale del Lido, raggiungibile utilizzando il comodo ferry boat. Dopo aver costeggiato il celebre lungomare su cui si affacciano il Palazzo del Cinema, i rinomati alberghi di lusso e il caratteristico nucleo abitato di Malamocco, un traghetto consente di pervenire a Pellestrina e quindi a Chioggia, dove non può mancare una visita al caratteristico mercato del pesce. Piegando verso l’entroterra, seguendo la rete delle idrovie in territorio padovano, l’itinerario risale fino ai Colli Euganei, giungendo prima a Battaglia Terme, adagiata sullo storico naviglio e sede del Museo della Navigazione Fluviale, e quindi alle prestigiose località termali di Abano e Montegrotto. Da Padova a Vicenza il percorso si mantiene in prossimità del Bacchiglione, sfruttando le ciclabili esistenti e intercettando le numerose Ville Venete, espressioni del genio di Andrea Palladio. Lasciato alle spalle il capoluogo berico, si punta decisamente a nord verso la zona Pedemontana, dove sorgono splendidi centri storici e città murate come Marostica, Bassano del Grappa, San Zenone degli Ezzelini, Asolo e Montebelluna, all’interno di aree di gran valore paesaggistico come i Colli asolani e il Montello. L’itinerario scende quindi fino a Treviso, città dalle “chiare, fresche et dolci acque”, usando la celebre citazione dantesca, e si immette poi nella greenway del GiraSile, la ciclovia che si allunga nel corridoio fluviale del Sile, tramite la quale ci si ricongiunge alla Laguna Veneta.