Informativa
Il nostro sito web utilizza cookies, anche di terzi, per assicurarti la migliore esperienza di navigazione. Per maggiori informazioni o per modificare le tue preferenze sui cookies di terzi accedi alla nostra Cookie Policy.


21#Ciclovia del Fiume Mincio
Descrizione Itinerario

A cavallo fra Veneto e Lombardia, l’itinerario ciclabile permette di inoltrarsi nel corridoio fluviale del fiume Mincio e di intercettare siti naturalistici e storico artistici di elevato interesse. Il percorso ha inizio dalla città murata di Peschiera del Garda, nei secoli importante sito fortificato, prima sotto la giurisdizione dei Romani e in seguito rispettivamente con gli Scaligeri, la Repubblica di Venezia, la dominazione francese e infine durante l’Impero Asburgico. La discesa lungo il fiume fra i colli morenici si interrompe a Valeggio sul Mincio, dove è necessaria una tappa per visitare il paese con le fortificazioni scaligere e il nucleo storico di Borghetto sulle sponde del corso d’acqua, con gli antichi mulini e il Ponte Visconteo. Ripresa la pista ciclabile si prosegue fino a Pozzolo, punto in cui l’itinerario si allontana dal fiume per salire sull’argine del Canale Scaricatore Pozzolo-Maglio. Percorrendo questa direttrice si possono effettuare due deviazioni verso i siti naturalistici del Parco Bertone e del Bosco Fontana, quest’ultimo preziosa testimonianza delle antiche foreste planiziali. In breve tempo si giunge nel centro storico di Mantova, circondato dai laghi formati dal Mincio e caratterizzato dalla presenza del ricco patrimonio architettonico legato alla signoria dei Gonzaga.