29#Venezia - Torino "VEN.TO." Da Ca
Descrizione Itinerario

VEN.TO. è la sigla con cui viene indicata la ciclovia Venezia – Torino, che collega la città lagunare al capoluogo piemontese attraverso un tracciato di ben 679 chilometri complessivi, seguendo gli argini e le pertinenze fluviali del Po. In territorio veneto l’itinerario, partendo dal litorale del Lido, prosegue, per mezzo di un collegamento via mare assicurato da un traghetto, lungo la striscia di terra dell’isola di Pellestrina, caratterizzata dalla presenza di particolari borghi marinari sospesi fra la laguna e il mare. Superato con un secondo traghetto la bocca di porto vicina all’oasi di Cà Roman si giunge nella splendida cornice del centro storico di Chioggia, città da sempre legata alla pratica della pesca e dotata di un eccellente patrimonio architettonico e storico-artistico. Il percorso oltrepassa quindi il Brenta e segue l’idrovia Po – Brondolo, importante idrovia della lunghezza di 19 chilometri che attraverso una serie di conche di navigazione conduce fino a Porto Viro, in prossimità del fiume Po. La ciclovia piega quindi verso ovest in direzione di Cavanella Po e si allunga fino ad Adria, antico sito romano e sede di un prestigioso Museo Archeologico, da cui in breve tempo si guadagna la sponda sinistra della grande asta fluviale padana. L’itinerario procede sopraelevato sulle possenti arginature del Po, che permettono di godere di un’ottima visuale sull’alveo del fiume e sul paesaggio circostante, intercettando i borghi fluviali di Bottrighe, Papozze, Villanova Marchesana, Crespino e Guarda Veneta. All’altezza di Polesella il percorso attraversa il Po e si sposta in riva destra, in territorio emiliano, per avvicinarsi a Ferrara.